Via G. Tavoni, 952 - Ponte di Vignola

Formica di Savignano sul Panaro - Modena

Segreteria automatica 059/766512—Telefono/fax 059/775510

Casella di testo: CINEMA BRISTOL
Multisala

“Il cinema è lo strumento migliore per esprimere il mondo dei sogni, delle emozioni, dell’istinto, l’incursione attraverso la notte dell’inconscio”

       Luis Bunuel

Organizzazione: F.lli Baldoni Flavio & C.  S.n.c. - Via G. Tavoni n. 952 - 41056 Savignano sul Panaro - P.I. e C.F. 00509640363

Seguici con:

Casella di testo: ASSOLUTAMENTE SI
Il cinema da non perdere

RASSEGNA FILM


21/02 e 23/02 E’ SOLO LA FINE DEL 			MONDO

28/02 e 02/03 LION - LA STRADA V…

07/03 e 09/03 PATERSON

14/03 e 16/03 IL MEDICO DI 					CAMPAGNA

21/03 e 23/03 LE STAGIONI DI LOUISE

28/03 e 30/03 IL CLIENTE

Casella di testo: Do you speak english?
V. O.
Versione originale
Tutti i Lunedì Proiezione film in lingua originale
(con sottotitoli)


Lunedì 27 febbraio
Ore 21 
n.d.

Focus on

Giovedì, 23 febbraio

 YIMOU-DAMON THE GREAT WALL; MAMMA O PAPA’: LA COMMEDIA ANTIROMANTICA;  FELICE CONNUBIO TRA FAMOSI MATTONCINI E IL SUPEREROE PIPISTRELLO: LEGO BATMAN - IL FILM; IL SECONDO CAPITOLO DELLA TRIOLOGIA DI E L JAMES: CINQUANTA SFUMATURE DI NERO.

PER LA RASSEGNA ASSOLUTAMENTE SI’ - IL CINEMA DA NON PERDERE  IL NUOVO ENFANT PRODIGE DEL CINEMA INDIPENDENTE XAVIER DOLAN CON E’ SOLO LA FINE DEL MONDO E IL DOLCE E COMMOVENTE LION - LA STRADA VERSO CASA.

135milioni di dollari per scoprire i segreti della Grande muraglia, in sala il primo kolossal coprodotto da Cina e Stati Uniti: dirige Zhang Yimou, interpreta Matt Damon. Commedia in salsa agrodolce per Paola Cortellesi e Antonio Albanese protagonisti di Mamma o Papà. Lo spin-off di Lego Movie, Lego Batman con l’uomo pipistrello più irriverente e scanzonato di sempre. Battute fulminanti e colonna sonora rock.  Cinquanta sfumature di nero, secondo atteso capitolo della trilogia tratta dai best seller di E L James.

Per la rassegna ASSOLUTAMENTE SI’ -  Il cinema da non perdere due registi veramente interessanti:  Giovedì 23 febbraio l’enfant prodige del cinema indipendente Xavier Dolan con E’ solo la fine del mondo, Martedì 28 febbraio l’esordiente Garth Davies fa subito centro con Lion . La strada verso casa.

 

IL MURO LUNGO 10.000 LI: la grande muraglia

Feriali : Ore 20,30 e 22,30

Sabato: Ore 18,15 - 20,30 e 22,30

Domenica: Ore 14,30 - 16,30 - 18,30 - 20,30 e 22,30

Ci aspettiamo grandi cose, e grandi sequenze epiche, da The Great Wall, il kolossal di Zhang Yimou già definito il più grande film mai girato in Cina. Che si trattasse di un’opera ambiziosa, già ce n’eravamo accorti dal primo trailer, presentato durante l’estate e che mostrava Matt Damon nei panni di un valoroso e inequivocabile action-hero, fra colpi di lancia e misteriose nebbioline. Nel secondo presentato in autunno si poteva capire qualcosa in più del film, regalando diverse battute di dialogo aggiuntive, mostrando anche Willem Dafoe e Pedro Pascal e lasciando intuire l’ampiezza del budget utilizzato e l’aura di mistero che avvolge la costruzione della Grande Muraglia. Il film, infatti, fra le altre cose, cerca di spiegare da quali minacce i cinesi volessero difendersi edificando la barriera in pietra che a tutt’oggi costituisce uno dei monumenti più iconici esistenti al mondo.

A proposito di The Great Wall, il regista ha dichiarato di recente che si tratta di un film che affonda le proprie radici interamente nella cultura nazionale e che si affida a uno dei cast (nazionali) più numerosi della storia della Cina. "Nella vicenda" - ha spiegato - "ci sono cinque eroi: quattro sono cinesi, uno no, ed è impersonato da Matt Damon. Il cuore di The Great Wall è la lotta e il sacrificio di questi personaggi".

Anche Andy Lau tra gli interpreti.

 

GENITORI TERRIBILI

Feriali : Ore 20,30 e 22,30

Sabato: Ore 18,15 - 20,30 e 22,30

Domenica: Ore 14,30 - 16,30 - 18,30 - 20,30 e 22,30

Madri e padri non si nasce ma si diventa ed essere capitani di un’arca che trasporta in mezzo ai flutti dell’infanzia e al diluvio dell’adolescenza due, tre o più esemplari della razza umana è una missione per cui non tutti sono portati. Se poi crescere i figli significa diventare autisti, cuochi e intrattenitori, e rinunciare alle proprie legittime ambizioni professionali, ecco che fare i genitori può diventare un peso, una costrizione, un claustrofobico inferno dove le fiamme - alimentate da atavici sensi di colpa legati a condizionamenti sociali e culturali - avvampano di continuo.

In questo scenario fosco e desolante si muovono con rassegnazione i protagonisti del nuovo film di Riccardo Milani, una commedia che si fa irriverente e quasi nera, pensata, scritta e girata in un paese dove la famiglia è sacra, anche se poi la fonte di ispirazione è il film francese del 2015 Maman ou papa?, ripensato dal regista insieme a Paola Cortellesi e Giulia Calenda.

 

Im-bat-tibile

Sabato 25/02: Ore 18,15

Domenica 26/02: Ore 14,30 e 16,30

Sbruffone, solitario, iracondo anche. Il Lego-Batman è un eroe in crisi. E’ pensieroso: ha salvato Gotham da poco, ma è stato messo all’angolo. Soffre già di gelosia per Superman. Il fidato Alfred, maggiordomo iper-protettivo, lo coglie in una delle battute più felici di questo scatenato film affidato a Chris McKay: “Signore, l’ho vista attraversare fasi simili a questa anche nel 2016 e nel 2012 e 2008 e 2005 e 1997 e 1995 e 1992 e 1989 e in quella strana del 1966!”.

Ossia tutti gli anni in cui un film di Batman è apparso sugli schermi. Ma questo di animazione supera l’immaginazione. “Sono invecchiato in modo fenomenale”, dice con voce piuttosto cavernosa, come si addice a un pipistrello, che nell’originale è quella di Will Arnett, nel doppiaggio italiano di Claudio Santamaria. Mangia aragoste in solitario nella caverna piena zeppa di armi, nella sua sala di cinema guarda Jerry Maguire con Tom Cruise.

Una missione super-iperbolica lo attende. Al suo fianco Robin, che gli causa seri problemi di paternità, e Batgirl. Con loro sarà costretto, molto malvolentieri, a fare squadra. I nemici ci sono tutti: dal Joker all’Enigmista.

 

Niente regole…. E nessun segreto

Feriali (no giov., no mart.): Ore 21,00

Sabato: Ore 20,30 e 22,30

Domenica: Ore 18,30 e 21,00

La relazione pericolosa tra Anastasia Steele e Christian Grey torna al cinema con Cinquanta sfumature di nero, la storia della coppia riprende da dove l'avevamo lasciata nel capitolo precedente, Cinquanta sfumature di grigio. Dopo la fine del loro legame il "dominatore" Christian ritorna da Anastasia, promettendo di cambiare e di accantonare le particolari pratiche erotiche a cui era dedito. Ma ancora oscuri segreti dal suo passato torneranno a riemergere mettendo nuovamente alla prova la ragazza

 

 

 

 

 

 

Speriamo di assicurarvi Buon Divertimento con le nostre proposte cinematografiche.

 E lo spettacolo continua...

 

 

 

 

Casella di testo: Parlez vous francais?
Casella di testo: Hablar espanol?
Casella di testo: Sie sprechen Deutch?

W. K.

Weekend Kids

Tutti i Weekend Proiezione film per ragazzi

 

 

 

 

LEGO BATMAN - IL FILM

Sab. 25/02: Ore 18,15

Dom 26/02: Ore 14,30 e 16,30

Per saperne di più clicca qui