Organizzazione: F.lli Baldoni Flavio & C.  S.n.c. - Via G. Tavoni n. 952 - 41056 Savignano sul Panaro - P.I. e C.F. 00509640363

Seguici con:

Casella di testo: ASSOLUTAMENTE SI
Il cinema da non perdere

RASSEGNA FILM

17-19-20/04 CORPO E ANIMA
24-26-27/04 C’EST LA VIE 
08-10-11/05 THE DISASTER ARTIST
15-17-18/05 OMICIDIO AL CAIRO
VENERDI’ POMERIGGIO RASSEGNA CON THE
Dalle  ore 17,30  alle ore 18,00 The e Biscotti offerti al pubblico presente.

W. K.

Weekend Kids

Tutti i Weekend Proiezione film per ragazzi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per gli orari di proiezione clicca qui

Per saperne di più clicca qui

Via G. Tavoni, 952Ponte di Vignola

Formica di Savignano sul Panaro - Modena

Segreteria automatica 059/775510 Telefono/fax 059/7520158

———————————————-

PRENOTAZIONI

 

Casella di testo: CINEMA BRISTOL
Multisala

Focus on

 

Giovedì, 19 aprile

COMMEDIA IL TUTTOFARE, AVVENTURA RAMPAGE, THRILLER I SEGRETI DI WIND RIVER, SENTIMENTO IL SOLE A MEZZANOTTE, ANIMAZIONE SHERLOCK GNOMES,  FANTASY AVANGERS - INFINITY WAR. PAOLO SORRENTINO E BERLUSCONI LORO 1.

LA RASSEGNA ASSOLUTAMENTE SI’ - IL CINEMA DA NON PERDERE, CORPO E ANIMA E C’EST LA VIE - PRENDILA COME VIENE

Ancora film di tutti i generi questa settimana al cinema. Il principe del foro Sergio Castellitto e il suo praticante Gugliemo Poggi in Il Tuttofare. Il primatologo Dwaine Johnson in azione per salvare il mondo dalla furia animale di Rampage. Jeremy Renner moderno cowboy solitario alla caccia dei Segreti di Wind River. Gnomeo alle prese con un altro gigante della letteratura inglese Sherlock Gnomes.  Di padre in figlio, ma Patrick Schwarzenegger sceglie il sentimento per Bella Thorne Il sole a mezzanotte. Dal 24 aprile Silvio Berlusconi secondo Paolo Sorrentino Loro 1. E finalmente dal 25 aprile Avangers - Infinity war.

Per la nostra rassegna Assolutamente sì - Il cinema da non perdere. Il meritato Orso d'oro al Festival di Berlino 2017, il film dell'ungherese Ildiko Enyedi Corpo e anima e, cambiando completamente genere, la divertissima commedia della coppia Nakache-Toledano C’est la vie - Prendila come viene.

 

MENTORE Cialtrone

Per gli orari di proiezione clicca qui

Raccomandati che passano l’esame a pieni voti senza sapere niente, ma semplicemente perché sono il figlio di. Lavoratori in nero senza contratto e per trecento euro al mese perché un po’ di nero fa bene all’economia. E infine professoroni universitari che abusano del proprio potere. E’ una vicenda tipicamente italiana quella raccontata nell’opera prima scritta e diretta da Valerio Attanasio e intitolata Il tuttofare.

Al centro della scena c’è Salvatore “Toti” Bellastella, interpretato da un bravissimo Sergio Castellitto, che è il non plus ultra tra gli avvocati italiani. Peccato che il raffinatissimo professore di diritto penale, nonché principe del foro, sia anche un grandissimo cialtrone che dietro una facciata di grande rispettabilità nasconde un’enorme scaltrezza. A rimetterci sarà un giovane praticante in legge Antonio Bonocore (Guglielmo Poggi) che è disposto a fare di tutto pur di ottenere un contratto nel prestigioso studio legale.

E’ una commedia brillante e amara quella del regista romano, già sceneggiatore di Gianni e le donne di Di Gregorio e di Smetto quando voglio di Sibilia, che mette al centro un problema molto comune nel nostro paese: la difficoltà ad entrare nel mondo del lavoro. Un mondo devastato dal clientelismo e dominato dalle raccomandazioni e ancora purtroppo lontano anni luce dall’essere meritocratico.

 

Ancora anni ‘80 dalla consolle al cinema

Per gli orari di proiezione clicca qui

Quando nel 2009 la Warner Bros ha acquisito la Midway Games per 33 milioni di dollari, è automaticamente entrata in possesso dei diritti di alcuni videogames prodotti dall'azienda. Tra questi c'era un gioco piuttosto popolare negli anni 80, in cui gigantesche creature dovevano demolire palazzi a suon di pugni. Vista la recente passione per i combattimenti tra giganti in film quali Godzilla, Kong: Skull Island e Pacific Rim, non è passato molto tempo perché qualcuno alla Warner Bros dicesse: "Ora portiamo Rampage al cinema".

Protagonista di Rampage, film d'azione e avventura diretto da Brad Peyton, è il primatologo Davis Okoye (Dwayne Johnson). Uomo schivo, Davis condivide un legame indissolubile con George, un gorilla silverback straordinariamente intelligente di cui si occupa dalla nascita. Un rischioso esperimento genetico e dai risultati catastrofici trasforma la gentile scimmia in un’enorme creatura furiosa. A peggiorare le cose, ben presto si scopre che altri animali sono stati modificati allo stesso modo. Mentre questi nuovi predatori alfa devastano il Nord America…

 

Far west

Per gli orari di proiezione clicca qui

Il cacciatore si muove in silenzio sulle montagne del Wyoming. Ha una tuta bianca per mimetizzarsi con la neve e un fucile da cecchino per seminare morte. È giudice e carnefice, in un luogo dimenticato anche da Dio: la riserva indiana di Wind River. Lo Stato non si spinge in mezzo a quella natura selvaggia, e la provincia americana si trasforma ancora una volta in un sogno perduto, dove gli uomini scoprono la loro bestialità e i ragazzi non hanno futuro. Si respirano le atmosfere dei libri di Cormac McCarthy in Wind River, lo stesso senso di perdizione e solitudine. È come se Non è un paese per vecchi abbandonasse la sabbia del deserto per trasferirsi su un’altura innevata, in un western crepuscolare che con la sua violenza ricorda i film di Peckinpah.

Cory (Jeremy Renner) è un uomo che combatte contro i demoni del passato. Non si è mai ripreso dalla scomparsa della figlia, e passa le sue giornate a Wind River, dando la caccia agli animali feroci. La monotonia della sua esistenza viene scossa dal ritrovamento di un cadavere congelato. Si tratta di Natalie, una giovane di grande forza d’animo che Cory ha visto crescere. Per seguire il caso, l’FBI invia una donna impreparata, poco più che adolescente, senza darle nessun supporto. La vittima era mezza indiana, e alla polizia non interessa trovare il colpevole. L’unica soluzione è creare una task force con la gente del luogo, per dare un nome a un assassino che si nasconde tra i ghiacci.

Suggestiva e coinvolgente la colonna sonora di Nick Cave e Warren Ellis,

 

ANCORA PIU’….

Per gli orari di proiezione clicca qui

Tutto converge verso Avengers: Infinity War. Che ci crediate o no, questo è il 19° film connesso all'MCU, il Marvel Cinematic Universe che ha debuttato nel 2008 con Iron Man.

In Avengers: Infinity War ci saranno praticamente tutti. Già sembrava difficile nel primo Avengers del 2012 che si potessero gestire insieme in un unico film Iron Man, Captain America, Thor, Hulk, Vedova Nera e Occhio di Falco, senza contare Nick Fury, gli agenti dello S.H.I.E.L.D. e naturalmente Loki. Il lavoro di Josh Whedon è stato infatti encomiabile e con il successivo Age of Ultron del 2015 il regista e sceneggiatore ha fatto anche meglio se si considera che alla storia si sono aggiunti i personaggi di Visione, Scarlet Witch, Quicksilver, Falcon e War Machine. In quel caso al posto di Loki, il nuovo villain da fermare era proprio Ultron.

Infinity War eredita i registi di Captain America: The Winter Soldier e Captain America: Civil War che aveva un tale numero di supereroi (inclusi il nuovo Spider-Man e Black Panther) in guerra tra loro da essere ufficiosamente chiamato Avengers 3. I fratelli Anthony e Joe Russo hanno gestito quel cast egregiamente e alla Marvel non hanno avuto dubbi che al posto di Joss Whedon, uscito di scena per sua volontà, dovessero esserci loro. In quello che è ufficialmente il terzo film della saga dei Vendicatori compaiono così tanti personaggi (compresi i Guardiani della Galassia) che ci si chiede quante persone di produzione sul set debbano aver gestito tempi e orari di tutti gli attori del cast del film.

 

SILVIO BERLUSCONI PARTE PRIMA

Per gli orari di proiezione clicca qui

Loro 1 è la prima parte del nuovo film di Paolo Sorrentino con protagonista Toni Servillo nei panni di Silvio Berlusconi.
La seconda parte del film,
LORO 2, uscirà nei cinema il 10 maggio 2018.

LORO è stato a sorpresa diviso in due parti, forse sulla scia di una struttura seriale che il regista Paolo Sorrentino ha già sperimentato in tv con The Young Pope.

Dai trailer diffusi si ha la sensazione che almeno la prima parte, LORO 1, si concentrerà su un Silvio Berlusconi nel pieno della carriera e del potere, quindi post-1994. Sorrentino scrive la sceneggiatura con Umberto Contarello, un nome che ricorre nel nostro cinema da quasi trent'anni, per la precisione da Marrakech Express (1989) di Gabriele Salvatores; Contarello ha comunque scritto con Sorrentino già This Must Be the Place, La grande bellezza e il citato The Young Pope. Più volte vincitore di un David proprio grazie ai film dell'autore napoletano, il veterano Luca Bigazzi è l'inseparabile direttore della fotografia dai tempi di Le conseguenze dell'amore (1994).

Non ci sarebbe nemmeno bisogno di ricordare il legame artistico tra Sorrentino e Toni Servillo, indimenticabile Tony Pisapia, Titta di Girolamo, Giulio Andreotti (!) e Jep Gambardella, fino alla notte degli Oscar. Più recente la collaborazione del regista con Lele Marchitelli, coinvolto dalla Grande Bellezza in poi, autore storico delle musiche di tanti programmi cofirmati da Corrado Guzzanti.

 

Mistero nel mondo degli gnomi

Per gli orari di proiezione clicca qui

Una nuova divertentissima parodia letteraria prende forma in Gnomeo & Giulietta: Sherlock Gnomes, sequel dell'originale film d'animazione che rivisita in chiave comica e cartoon la tragedia shakespeariana.
Partiti in luna di miele sul romantico tagliaerba nuziale,
Gnomeo e Giulietta tornano nei giardini monumentali di Lady Montecchi e Lord Capuleti per vivere per sempre felici e contenti. Ma sulle decorazioni da giardino della capitale inglese incombe una nuova terribile minaccia: alcuni gnomi cominciano a sparire senza lasciare traccia. L'unico abbastanza astuto da rintracciare e riportare indietro gli ornamenti rapiti è il famigerato detective Sherlock Gnomes. Il segugio di terracotta, meno brillante e più goffo della controparte letteraria, unirà le forze con i due protagonisti e il fidato assistente Watson per risolvere il mistero che turba gli abitanti di Verona Drive e gli gnomi di tutta Londra.

 

Canto al sole

Per gli orari di proiezione clicca qui

Katie (Bella Thorne) è costretta fin da quando è piccola a vivere nel buio della sua abitazione a causa di una rara malattia che rende per lei letale anche la minima esposizione alla luce solare.

E’ infatti affetta da Xeroderma Pigmentosum. Il destino porterà sulla sua strada Charlie (Patrick Schwarzenegger), quel bambino che osservava tutti i giorni dalla finestra e che, ormai adolescente, le permetterà di conoscere l’amore.

Preparate i fazzoletti. Il sole a mezzanotte riesce  a trasmettere emozioni forti anche attraverso la musica. Lei infatti canta e suona la chitarra e la colonna sonora è composta da musiche originali molto belle.

 

 

 

Speriamo di assicurarvi Buon Divertimento con le nostre proposte cinematografiche.

 E lo spettacolo continua...

+39 3806352988

Le prenotazioni non danno diritto al posto assegnato. Le prenotazioni telefoniche si ricevono dal lunedì al venerdì dalle ore 16,00 alle ore 18,00. Tramite Whatsapp, SMS e e-mail si possono invece effettuare in qualsiasi momento con il solo limite di un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. I posti non sono numerati.

Casella di testo: Casella di testo: Agiscuola Emilia Romagna
Il cinema incontra la scuola

Proiezioni mattutine per le classi scolastiche
Per saperne di più clicca

qui

Casella di testo: Do you speak english?
V. O.
Versione originale
Tutti i Lunedì Proiezione film in lingua originale
(con sottotitoli 
in italiano)

Lun. 23/04 Ore 21,00

WIND RIVER
Casella di testo: Parlez vous francais?
Casella di testo: Hablar espanol?
Casella di testo: Sie sprechen Deutch?