Organizzazione: F.lli Baldoni Flavio & C.  S.n.c. - Via G. Tavoni n. 952 - 41056 Savignano sul Panaro - P.I. e C.F. 00509640363

Focus on

 

Mercoledì, 22 gennaio

DAL MONOLOGO AL FILM FIGLI; PICCOLE DONNE SECONDO GRETA GERWIG; CLINT EASTWOOD RACCONTA RICHARD JEWELL; DA YOUTUBE ME CONTRO TE IL FILM - LA VENDETTA DEL SIGNOR S.

 LA NOSTRA RASSEGNA ASSOLUTAMENTE SI’ - IL CINEMA DA NON PERDERE: SIR - CENERENTOLA A MUMBAI E LA BELLE EPOQUE.

Sullo schermo Figli del compianto Mattia Torre, nato dal celebre monologo recitato da Mastandrea che qui divide la scena con l’ottima Cortellesi, in una storia d'amore sorprendente e, a suo modo, rivoluzionaria Piccole donne, le sorelle March di nuovo protagoniste nel film di Greta Gerwig: una rilettura appassionata e sorprendente che fa brillare una storia ultracentenaria. Un altro fatto di cronaca per Clint Eastwood, un altro protagonista formidabile, Richard Jewell,. quello che salvò migliaia di persone durante le Olimpiadi di Atlanta: film molto amaro, potente ed efficace. Una nuova avventura per Luì e Sofi (Me contro Te), gli idoli del web ancora una volta contro il malefico Signor S, questa volta al cinema. .

Rassegna ASSOLUTAMENTE SI’ - Il cinema da non perdere: la sorprendente opera prima di Rohena Gera, una love-story sui generis nell'India soggiogata dalle differenze di casta Sir - Cenerentola a Mumbai e con La Belle Epoque il cinema sfida il tempo e supera il presente: da Nicolas Bedos un'ode all'amore eterno con Fanny Ardant

 

I figli invecchiano…

Per gli orari di proiezione clicca qui

Nicola e Sara hanno scoperto a loro spese uno dei segreti meglio custoditi della contemporaneità: fare il secondo figlio, nell'Italia della natalità zero e della precarietà come regola di vita, rischia di innescare una bomba ad orologeria, e aprire il varco ad una serie di incognite spesso difficili da gestire. La relazione fra Nicola e Sara, teoricamente imperniata su una divisione dei compiti 50/50, fa sentire ognuno di loro non riconosciuto nei suoi sforzi e gravato dal 200% delle incombenze familiari. Che fare allora quando tutto quello che vorresti è saltare fuori dalla finestra di casa tua e abbandonare il campo?

Come sempre Torre, qui purtroppo alla sua ultima sceneggiatura, mette il dito sulla piaga e racconta la contemporaneità e la sua generazione con una precisione e un'attenzione ai dettagli che raccontano la cura dell'autore e rendono riconoscibile ogni svolta narrativa.

 

MEG, JO, BETH E AMY

Per gli orari di proiezione clicca qui

La sagoma di Jo, di spalle, che guarda oltre un vetro, come una madre guarderebbe un neonato in un nido. Qualcosa nascerà, oltre quel vetro: il suo romanzo, "Piccole Donne". Quelle di Greta Gerwig partono da qui. Il famoso "Natale non sarà Natale senza regali" arriverà dopo, in uno dei tanti flashback, perché è così che la regista americana ha scelto di strutturare il racconto: mescolando i romanzi della serie e combinandoli con momenti della biografia di Louisa May Alcott, ma anche della propria, perché questi momenti riguardano l'essere autrice e donna, ieri e oggi, in un mondo di uomini.

La Gerwig dà una propria versione di "Piccole Donne", con un taglio preciso, che mette in luce gli ostacoli sulla strada dell'autonomia femminile, la natura contrattuale del matrimonio, in particolare per la donna, e in generale le conseguenze sociali e individuali della sua mancata indipendenza economica ("married or dead", insinua zia March, che non avrà sempre ragione ma non ha mai torto).

 

Dal sogno all’incubo

Per gli orari di proiezione clicca qui

Atlanta, Georgia. Richard Jewell è un trentenne sovrappeso che vive ancora con la mamma e si considera un tutore della legge, ma in realtà svolge per lo più lavoretti di sorveglianza. Richard considera sua missione proteggere gli altri ad ogni costo: dunque, durante gli eventi che precedono le Olimpiadi del 1996, è il primo a dare l'allarme quando vede uno zaino sospetto abbandonato sotto una panchina. Questo fa sì che l'attentato dinamitardo del 27 luglio al Centennial Olympic Park abbia esiti po' meno tragici di quelli previsti dall'attentatore, e Richard diventa l'eroe che aveva sempre sognato di essere: ma la sua celebrità istantanea non tarderà a rivoltarglisi contro e a farlo precipitare dal sogno all'incubo.

 Basato sulla vera storia dell'"eroe di Atlanta" e su un articolo intitolato "American Nightmare", Richard Jewell conta fra i suoi produttori Leonardo DiCaprio e Jonah Hill e dà modo a Clint Eastwood di attingere di nuovo alla realtà per affrontare il modo in cui, soprattutto negli Stati Uniti, un essere umano viene issato sull'altare e poi gettato nella polvere sulla base dello storytelling che gli viene costruito intorno.

 

 

DA YOUTUBE AL GRANDE SCHERMO

Per gli orari di proiezione clicca qui

Per la regia di Gianluca Leuzzi, Me contro te il film - La vendetta del signor S rappresenta un ulteriore passo in avanti per i due youtuber Sofia Scalia e Luigi Calagna, diventati negli ultimi tempi un fenomeno di costume travolgente per quanto riguarda il pubblico dei bambini e non solo. La trama dell'esordio al cinema della coppia siciliana è molto lineare: si tratta di un nuovo confronto tra Luì e Sofì - questi i nomi con cui i due fidanzati sono noti al loro pubblico - e il temibile signor S, antagonista ricorrente dei loro normali video su YouTube, che apparirà finalmente per la prima volta, svelando un grande mistero. Come finirà questo nuovo capitolo della loro interminabile sfida? Estremamente accessibili, simpatici, vulcanici, sempre sorridenti e soprattutto molto amati dai più giovani avventori di YouTube, i Me contro Te sono attivi sulla nota piattaforma video dal 2014, vantano quasi quattro milioni e mezzo di iscritti al loro canale e ben diciannove dei loro video hanno superato i dieci milioni di visualizzazioni, per un successo clamoroso che li rende agilmente tra i creatori di contenuti più popolari in assoluto di YouTube. Ora, a praticamente cinque anni esatti dal loro esordio sul sito di riproduzione video più celebre del pianeta, si apprestano a conquistare anche il mondo del cinema.

 

 


Speriamo di assicurarvi Buon Divertimento con le nostre proposte cinematografiche.

 E lo spettacolo continua...

Casella di testo: ASSOLUTAMENTE SI
Il cinema da non perdere

RASSEGNA FILM
21-23-24/01 	SIR CENERENTOLA A MUMBAI
28-30-31/01	LA BELLE EPOQUE
04-06-07/02	LA SCOMPARSA DI MIA MADRE
11-13-14/02	IL MISTERO HENRY PICK
18-20-21/02	THE FAREWELL - UNA BUGIA 					BUONA
25-27-28/02	UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW 					YORK
03-05-06/03	QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO
VENERDI’ POMERIGGIO RASSEGNA CON THE
Dalle  ore 17,30  alle ore 18,00 The e Biscotti offerti al pubblico presente.

IN COLLABORAZIONE CON

W. K.

Weekend Kids

Tutti i Weekend Proiezione film per ragazzi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per gli orari di proiezione clicca qui

Per saperne di più clicca qui

Casella di testo: Agiscuola Emilia Romagna
Il cinema incontra la scuola

Proiezioni mattutine per le classi scolastiche
Per saperne di più clicca

qui

Lun. 20/01

Ore 21,00

 

RICHARD JEWELL

Le prenotazioni non danno diritto al posto assegnato. Le prenotazioni si ricevono solamente tramite Whatsapp, SMS e e-mail almeno un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. I posti non sono numerati.

Multisala

Via G. Tavoni, 952Ponte di VignolaFormica di Savignano sul Panaro - Modena

Segreteria automatica 059/775510 Telefono/fax 059/7520158

PRENOTAZIONI:

 

+39 3806352988

Seguici con:

DAL 30 GENNAIO