Organizzazione: F.lli Baldoni Flavio & C.  S.n.c. - Via G. Tavoni n. 952 - 41056 Savignano sul Panaro - P.I. e C.F. 00509640363

Seguici con:

Casella di testo: ASSOLUTAMENTE SI
Il cinema da non perdere

RASSEGNA FILM
11-13-14/12 TUTTI IN PIEDI
08-10-11/01 THE WIFE - VIVERE NELL’OMBRA
15-17-18/01 BLACKKKLANSMAN
22-24-25/01 DISOBEDIENCE
29-31/01 01/02 TRE VOLTI
VENERDI’ POMERIGGIO RASSEGNA CON THE
Dalle  ore 17,30  alle ore 18,00 The e Biscotti offerti al pubblico presente.

IN COLLABORAZIONE CON

W. K.

Weekend Kids

Tutti i Weekend Proiezione film per ragazzi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per gli orari di proiezione clicca qui

Per saperne di più clicca qui

Via G. Tavoni, 952Ponte di Vignola

Formica di Savignano sul Panaro - Modena

Segreteria automatica 059/775510 Telefono/fax 059/7520158

———————————————-

PRENOTAZIONI

 

Casella di testo: CINEMA BRISTOL
Multisala

Focus on

 

Giovedì, 13 dicembre

PETER JACKSON PORTA SULLO SCHERMO MACCHINE MORTALI, UN RAGAZZO, UN LUPO, UN VIAGGIO ALPHA - UN’AMICIZIA FORTE COME LA VITA. IL RACCONTO DI UNA LEGGENDA, BOHEMIAN RHAPSODY. DALLA ILLUMINATION DEI MINIONS, IL GRINCH. A GRANDE RICHIESTA RITORNA ZEN SUL GHIACCIO SOTTILE. 

RASSEGNA ASSOLUTAMENTE SI’: TUTTI IN PIEDI.

Basato sul romanzo fantasy di Philip Reeve, Macchine Mortali è l'adattamento diretto Christian Rivers. Firmano la sceneggiatura i produttori tre volte premi Oscar, Peter Jackson, Fran Walsh e Philippa Boyens (le trilogie de Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli). Agli albori dell'uomo, il legame indissolubile tra un ragazzo e un lupo Alpha - Un’amicizia forte come la vita. Un racconto realistico, sentito ed emozionante degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985,  Bohemian RhapsodyDivertente, commovente e visivamente sbalorditivo, una storia universale sullo spirito del Natale e sull'indomabile forza dell'ottimismo, torna Il Grinch la creatura verdognola del Dr. Seuss che odia il Natale, stavolta animata e prodotta dalla Illumination casa dei Minions. E a grande richiesta ritorna Zen sul ghiaccio sottile, una storia di formazione, di ricerca della propria identità di genere e di resistenza al bullismo ambientata a Fanano e tra i boschi dei Taburri e Fellicarolo.

Per la nostra rassegna dedicata al cinema di qualità, Assolutamente sì – Il cinema da non perdere, Tutti in piedi Il film di Frank Dubosc che ironizza sulla disabilità, ma lo fa con eleganza: commedia romantica sensibile e divertente

 

    IL MITO, LA LEGGENDA

Per gli orari di proiezione clicca qui

Bohemian Rhapsody, il film diretto da Dexter Fletcher, è una coinvolgente celebrazione dei Queen, della loro musica e del loro leggendario frontman Freddie Mercury (Rami Malek), che sfidò gli stereotipi e infranse le convenzioni, diventando uno degli artisti più amati al mondo.

Il film ricostruisce la meteorica ascesa della band attraverso le sue iconiche canzoni e il suo sound rivoluzionario, la sua crisi quasi fatale, man mano che lo stile di vita vita di Mercury andava fuori controllo, e la sua trionfante reunion alla vigilia del Live Aid, quando Mercury, afflitto da una gravissima malattia, condusse la band in una delle performance più grandiose della storia del rock.

Facendo questo, il film cementa l'eredità di una band che è sempre stata più di una famiglia e che continua ancora oggi a ispirare gli outsider, i sognatori e gli appassionati di musica.

 

Grinch, cindy chi lou e il natale

Per gli orari di proiezione clicca qui

Dopo aver lanciato la moda dei "cattivissimi" Minion, Illumination Entertainment torna con un film d'animazione dedicato a uno dei villain più dispettosi della letteratura per l'infanzia.

Quando si sfrega le lunghe dita pelose e alza lo sguardo iniettato di rosso, gli abitanti di Chinonsò se la danno a gambe. Il malefico Grinch (Benedict Cumberbatch, Alessandro Gassmann nella versione italiana), protagonista del racconto in rima scritto da Theodor Geisel, in arte Dr. Seuss, nel 1957, ama mettere sgambetti e rubare pacchetti, e non si lascia intenerire nemmeno dal più tenero dei piccoli Nonsochi, anche se ha gli occhioni supplicanti della dolce Cindy Chi Lou. Ma insomma, da dove salta fuori tutta questa cattiveria? Il film esplora le origini dello scorbutico mostro verde e del suo piccolo cuore inaridito, prima che diventi lo spauracchio dei Picchi di Punta Boh, e che, travestito da uno sghignazzante Babbo Natale, cerchi di rubare i preziosi simboli della festività.

 

POST APOCALISSI

Per gli orari di proiezione clicca qui


Scenari distopici e atmosfere steampunk si mescolano nell'adattamento cinematografico del romanzo fantasy di Philip Reeve, Macchine Mortali, scritto da Peter Jackson in collaborazione con Philippa Boyens e Fran Walsh, e diretto da Christian Rivers.

Molti anni dopo la "Guerra dei Sessanta Minuti", la Terra appare come una sterminata landa desertica, percorsa da gigantesche metropoli su ruote che attaccano e depredano le piccole città rimaste, prosciugandone le risorse a disposizione. Il giovane Tom Natsworthy (Robert Sheehan), un orfano londinese che viaggia a bordo dell'immensa macchina mortale, viene scaraventato suo malgrado fuori dal veicolo nel mondo esterno, un luogo ostile e spaventoso che brulica di macchine futuristiche e tecnologie obsolete. Accanto a lui, nel pericoloso viaggio in cerca di un luogo sicuro, la causa di tutti i suoi mali: una ragazzina di nome Hester (Hera Hilmar). 

 

C’ERA UNA VOLTA...

Per gli orari di proiezione clicca qui


Milioni di anni fa, nell’era preistorica, gli uomini vivevano nel nulla e si riunivano in tribù. Tra loro c’è un giovane di nome Keda (Kodi Smit-McPhee, X-Men: The Apocalypse e Let Me In) che deve imparare le regole per entrare nel gruppo di cacciatori guidati da suo padre Tau (Jóhannes Haukur Jóhannesson, Game of Thrones e Noah).

In realtà Keda è piuttosto imbranato: è bravissimo a rendere appuntite le pietre per usarle come coltelli, ma quando si trova di fronte a un animale, anche se ferito, non riesce ad ucciderlo. Il padre lo esorta a dimostrargli di essere in grado di comandare e a cacciare al suo fianco perché “solo chi è forte sopravvive. La vita non è un diritto. Devi sudartela”.

Ma un giorno in uno scontro contro un branco di bufali il povero Keda non riesce a spuntarla nella lotta e finisce caricato da uno di questi animali in un crepaccio. Il padre disperato credendolo morto abbandona il luogo insieme agli altri della tribù. A quel punto Keda dovrà imparare a cavarsela da solo nella natura selvaggia e nell’era glaciale quando gli inverni erano rigidi e duravano per nove mesi l’anno. Per fortuna in mezzo a mille ostacoli e pericoli troverà un amico: un lupo che lui chiamerà Alpha.

 

 

 

 

 

 

Speriamo di assicurarvi Buon Divertimento con le nostre proposte cinematografiche.

 E lo spettacolo continua...

+39 3806352988

Le prenotazioni non danno diritto al posto assegnato. Le prenotazioni telefoniche si ricevono dal lunedì al venerdì dalle ore 16,00 alle ore 18,00. Tramite Whatsapp, SMS e e-mail si possono invece effettuare in qualsiasi momento con il solo limite di un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. I posti non sono numerati.

Casella di testo: Casella di testo: Agiscuola Emilia Romagna
Il cinema incontra la scuola

Proiezioni mattutine per le classi scolastiche
Per saperne di più clicca

qui

Casella di testo: Do you speak english?
V. O.
Versione originale
Tutti i Lunedì Proiezione film in lingua originale
(con sottotitoli 
in italiano)


Lun. 17/12 
n.d.
Casella di testo: Parlez vous francais?
Casella di testo: Hablar espanol?
Casella di testo: Sie sprechen Deutch?

Venerdì 14 e Sabato 15/12

Ore 18,15

—————————————————————-

Domenica 16/12

Ore 18,50